Istituto Professionale di Stato "E. Cornaro"

Servizi Enogastronomia e Ospitalità Alberghiera
Viale Martin Luther King, 5 - 30016 JESOLO (Ve)Tel.0421 92535 - Fax 0421 92133
e-mail: verh020008@istruzione.it - pec: verh020008@pec.istruzione.it

Registro elettronicoAlbo OnlineAmministrazione trasparente

Il Cornaro in Irlanda!

Le prime due settimane di settembre abbiamo avuto l’occasione di trascorrere le nostre giornate nell’incantevole Irlanda.

 Un’iniziativa, pensata, organizzata e diretta dalle Prof.sse Maria Luisa Savi ed Erica Pedrina, docenti di inglese e italiano, che hanno gestito e pianificato contatti, referenze e progettazione dell’intero viaggio e che ci ha consentito di vivere e conoscere esperienze che qui vogliamo condividere. Durante la nostra permanenza siamo stati ospitati da alcune famiglie locali che si sono mostrate subito accoglienti e hanno lasciato ad alcuni di noi l’onore di stupirli con tipici piatti italiani (e naturalmente non sono stati delusi!). Presso l’Emerald Cultural Institut di Dublino, abbiamo potuto studiare e migliorare il nostro inglese attraverso le lezioni dinamiche dei professori Gerry e Stephen.  Il nostro viaggio studio ha coinvolto studentesse e studenti  del le Classi 4A e 5A, 4B e 5B, 4C, 4D, 4F e 5F.

Dublino è una città ricca di storia e che ci ha riservato numerose sorprese, dal Phoenix Park, uno dei più grandi parchi urbani europei, dove abbiamo accarezzato i cervi, alla vivacità della zona di Temple Bar con i suoi innumerevoli pub, per non dire del Trinity College e la sua biblioteca, una delle più importanti al mondo, dove sono conservati 3 milioni di volumi, tra antichi manoscritti, libri e copie, tra queste, una delle dodici rimaste della Proclamazione dell’Indipendenza della Repubblica d’Irlanda (1916).

Non è potuta mancare la visita al Guiness Storehouse, lo storico birrificio strutturato in sette piani che racconta ogni minimo aspetto della birra più amata d'Irlanda, oppure il National Museum, il più grande museo d’Irlanda che ci ha intrattenuti per mezza giornata.

Ci è stata offerta, inoltre, l’opportunità di visitare l’Ambasciata Italiana, dove ci sono state illustrati i compiti e le mansioni che quotidianamente svolge la nostra Ambasciata.

Abbiamo avuto, poi,  il privilegio di visitare “The Marker Hotel”, uno dei più rinomati hotel della città, dove il manager delle Human Resources ci ha accolto e accompagnato in un breve tour nelle stanze, interagendo con noi in inglese; i ragazzi di sala-bar hanno avuto il piacere di conoscere e parlare con la manager del Food and Beverage; i ragazzi di cucina e pasticceria invece, hanno visitato le cucine dove, lo Chef, li ha intrattenuti spiegando loro diverse tecniche culinarie di lavoro. Per concludere ci hanno viziati con un ricco buffet di dolci, biscotti, tè… Siamo stati davvero compiaciuti per la disponibilità, l’affetto e la cortesia dimostrataci.

Durante il nostro viaggio, abbiamo varcato il suolo britannico inoltrandoci a Belfast dove abbiamo avvertito nell’aria quella particolare malinconia che la caratterizza. Siamo rimasti affascinati dalla presenza di numerosi murales che manifestano i caratteri protestanti e cattolici, britannici ed irlandesi, ribelli e conservatori della città. Abbiamo visitato il municipio ricco di storia e di opere raffinate; tra queste ci hanno colpito le vetrate policrome, raffiguranti alcune vicende di Belfast e dell’Irlanda. La giornata si è conclusa con la visita al Museo del Titanic, seguendo la storia della costruzione della nave avvenuta nel secolo scorso: è stato come esserne i protagonisti e ascoltare le registrazioni dei sopravvissuti e delle vittime è stato davvero struggente.

Gradita da tutti noi è stata l’escursione nella cittadina di Howt, un grazioso paesino contraddistinto da un'aria giocosa e rilassante, dove abbiamo passeggiato lungo le scogliere lottando contro un vento iracondo. Apprezzando il fascino dello storico villaggio di pescatori e in compagnia di alcune foche, abbiamo gustato il rinomato fish and chips. È stato davvero insolito il fatto che le foche fossero tranquille alla presenza del pubblico!

Questa vacanza-studio è stato un vero e proprio viaggio di formazione, oltre che aver appreso nuove nozioni culturali e linguistiche e aver camminato moltissimo ( la Prof.ssa Savi è stata la vera guida e maestra delle lunghe camminate) e si è creata tra noi un’armoniosa complicità di gruppo che rendeva le giornate meno pesanti e più divertenti.  Sicuramente un’esperienza da riproporre e che consigliamo a tutti!

 

Le studentesse e gli studenti della Quarta D

 

 

Two weeks in Dublin

Dublin… a beautiful and animated city that we discovered in two weeks…

From Monday to Friday we went to the Emerald Culture School where we attended English lessons with two native teachers who had conversations with us or invented competitive games in English about particular verbs and words. During these two weeks a family hosted us and every day prepared packed lunches to eat during the day(after school or at the end of the morning). The places I liked most were Dublin city centre, Howth peninsula, the Marker Hotel and Belfast. Howth peninsula was very windy but it was beautiful because we also saw some seals and the sea was fantastic. The Marker Hotel is a five-star hotel in Dublin, it is luxurious and there we had the chance to see how a hotel works during the day. The old Dublin city centre is very characteristic… we walked through Grafton Street(a street with a lot of shops)and we saw Temple Bar. Belfast is a city in Northern Ireland, here we saw the big difference with Dublin: Belfast seemed quite dark. People, places… everything was sadder than in Dublin. Some establishments looked like Gothic style and so, in general, we loved the city. We saw the city hall, the city centre and the Titanic museum that shows how the engineers built the Titanic and how it sank. This experience was fantastic, we had the possibility to improve our English and to see different places.

 

Belfast

Belfast

Belfast

Belfast

Belfast

Belfast

Belfast

Belfast

Belfast

Belfast

Dublino

Dublino

Dublino

Dublino

Dublino

Dublino

Dublino

Dublino

Dublino

Dublino

Dublino

Dublino

Dublino

Dublino

Dublino

Dublino

Dublino

Dublino

Emerald_Cultural_Institute

Emerald_Cultural_Institute

Emerald_Cultural_Institute

Emerald_Cultural_Institute

Emerald_Cultural_Institute

Emerald_Cultural_Institute

Emerald_Cultural_Institute

Emerald_Cultural_Institute

Emerald_Cultural_Institute

Emerald_Cultural_Institute

Emerald_Cultural_Institute

Emerald_Cultural_Institute

Howth_Peninsula

Howth_Peninsula

Howth_Peninsula

Howth_Peninsula

Howth_Peninsula

Howth_Peninsula

Howth_Peninsula

Howth_Peninsula

Howth_Peninsula

Howth_Peninsula

Visita_Ambasciata_Italiana

Visita_Ambasciata_Italiana

Visita_al_The_Marker_Hotel

Visita_al_The_Marker_Hotel

Visita_al_The_Marker_Hotel

Visita_al_The_Marker_Hotel

Visita_al_The_Marker_Hotel

Visita_al_The_Marker_Hotel

Visita_al_The_Marker_Hotel

Visita_al_The_Marker_Hotel

Visita_al_The_Marker_Hotel

Visita_al_The_Marker_Hotel

Visita_al_The_Marker_Hotel

Visita_al_The_Marker_Hotel

Visita_al_The_Marker_Hotel

Visita_al_The_Marker_Hotel

Visita_al_The_Marker_Hotel

Visita_al_The_Marker_Hotel

Stampa Email

Istituto Associato

aeht
Rete Nazionale Istituti Alberghieri
Consorzio Istituti Alberghieri del Veneto

IPSEOA "ELENA CORNARO"
Viale Martin Luther King, 5 - 30016 JESOLO (Ve)Tel.0421 92535 - Fax 0421 92133
e-mail: verh020008@istruzione.it - pec: verh020008@pec.istuzione.it

 

Privacy policy


Questo sito non utilizza alcun cookie di profilazione. Sono invece utilizzati cookie tecnici ed analytics di terze parti

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo